Il legno dà un tocco di calore alla casa ed è facilmente abbinabile a tutte le tipologie di arredo, che tu decida per mobili classici o moderni con un parquet non sbaglierai mai. Avere del legno in casa dona calore ed è una pavimentazione naturale che trova il suo completamento ideale in abbinamento ad atri materiali naturali come la pietra, il vetro o il metallo.

Visualizzazione di 1-18 di 272 risultati

Le molte opzioni del parquet

Negli ultimi anni la tecnologia ha fatto passi da gigante e anche nella lavorazione dei pavimenti in legno ci sono state importanti evoluzioni. Sono sempre più infatti le lavorazioni per creare un parquet unico e le finiture sono pressoché infinite.

Tra le varie tipologie la prima scelta è il legno di rovere proprio perché si presta alla perfezione ad ogni tipo di lavorazione e tinta colore. Nella nostra collezione potrai trovare già oltre 250 combinazioni diverse per dimensioni, finiture e tipologia di legno, ma la possibilità di personalizzare lai tinta finale offre una scelta praticamente infinita.

Avere un pavimento in legno in casa ne aumenta subito il valore, non a caso i re nei propri castelli pretendevano un parquet, per aumentare il prestigio delle sale e avere una pavimentazione calda sotto ai piedi.

Nel corso degli anni le mode sono cambiate ma il legno ha mantenuto invariato il suo fascino e le sue caratteristiche uniche: da solo è in grado di arredare un’abitazione. Non solo, essendo il legno un materiale naturale è vivo e lo rimarrà sempre indipendentemente da come lo trasformo Ed è per questo motivo che con la dovuta cura potrà durare negli anni e passare di generazione in generazione.

Parquet tradizionale o prefinito?

La scelta negli ultimi anni sembra quasi scontata a favore dei parquet prefiniti. Si tratta di pavimentazioni in legno già pronte ad essere posate, composte da uno strato di legno nobile ed un supporto che può essere in multistrato di betulla o legno resinoso come pino o abete. La posa può essere ad incollo o flottante. Nel primo caso si incolla ogni singola doga su un sottofondo compatto, nel secondo, si stende un sottopavimento e sopra di esso si appoggiano le doghe di parquet fissandole tra loro con un collante vinilico o specifici incastri.

Il parquet prefinito inoltre è compatibile con i Massetti radianti.

Il parquet tradizionale invece prevede la posa solo con colla su massetto o sottofondo idoneo, successivamente le doghe dovranno essere verniciate in opera. Questo procedimento è più lungo e complesso e deve essere fatto da dei professionisti per poter avere un risultato a regola d’arte. Il parquet tradizionale non è adatto ai massetti radianti ma ha mediamente una vita molto più lunga rispetto ai prefiniti e può essere ripristinato più volte.

Nel mercato odierno non è sempre facile scegliere un pavimento in legno a causa della grande varietà di scelta per questo motivo è importante informarsi e scegliere chi è in grado di offrire una scelta variegata e rispondere alle tue domande venendo incontro alle tue esigenze e risolvendo in anticipo tutti problemi lasciandoti solo il piacere di vivere il tuo nuovo parquet.